Girotonno: Pelù conquista Carloforte

Due ore di passione rock. Piero Pelù ha inaugurato ieri sera a Carloforte il suo tour estivo da solista, Warm up, 10 date tra i palchi italiani. Una travolgente onda sonora ha infiammato il numeroso pubblico del Girotonno, kermesse enogastronomica giunta alla sedicesima edizione. Salutato dalla folla dei fan, lo storico frontman dei Litfiba ha dato vita ad un coinvolgente live alternando i brani del suo repertorio da solista, i successi della band fiorentina e alcune cover, da I can't get no satisfaction a Pugni chiusi fino a Il Pescatore di Fabrizio De André, "un brano di un grandissimo ligure visto che questa è terra quasi ligure, in una versione molto rock" come ha sottolineato Pelù all'ANSA. Il carismatico artista toscano con la carica esplosiva e la voce inconfondibile ha proposto brani come Bene bene male male che ha aperto il live proseguito con Mille Uragani e Bomba boomerang, in un crescendo di ritmo e note graffianti alternati a intense ballad come Io ci sarò o Dea Musica. "El Diablo" ha ripercorso alcuni dei momenti più salienti della storia della band simbolo del rock italiano con pezzi come "Regina di cuori" e "Fata Morgana". Pelù ha salutato i suoi "ragazzacci" e ha ribadito la sua netta presa di posizione contro la guerra. Ad accompagnarlo sul palco i Bandidos: Giacomo Castellano alla chitarra, Luca Martelli alla batteria e ai cori e Ciccio Licausi al basso. Prossime date il 13 luglio a Capistrello (AQ), poi il 14 a Grugliasco (TO), il 18 Varallo Sesia (VC) e il 24 a Francavilla (CH). In agosto si riparte il 5 da Lignano Sabbiadoro (UD), l'8 a Palermo, il 9 a Zafferana Etnea (CT), l'11 a Cittanova (RC) e il 13 a Rispescia (GR). (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gonnesa

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...