Gonnesa

Girotonno: Tuna Competition a Lituania

L'esordiente Lituania trionfa a sorpresa al Girotonno, la kermesse enogastronomica che ha trasformato per quattro giorni Carloforte, nell'isola di San Pietro, nella "Capitale del tonno di qualità". Ad aggiudicarsi il Tuna Competition sono stati gli chef Tadas Gailiunas e Arturas Samavicius. Ha convinto la giuria tecnica e quella popolare il loro 'Tuna Trio' un originale e gustosissimo piatto a base di ostriche, scalogno, radice di rafano, acetosella, aglio nero, mele e pomodoro ciliegino". "Siamo felicissimi. E' la nostra prima volta in Italia - commentano all'ANSA i due chef - ci siamo accostati con rispetto a questa materia prima, cercando di non 'sprecare' nemmeno una minima parte di questo prezioso pesce". Il Premio originalità va all'Inghilterra, rappresentata dagli chef Aaron John Billington e Charles Pearce. Agli argentini Leandro De Seta e Fabrizio Cosso è andato il Premio per la migliore presentazione. I lituani hanno realizzato una media voto di 9,5 superando la Russia, rappresentata dallo chef Eugenii Ivanov, che ha raccolto una media di 8,72 e gli Stati Uniti, in gara con gli altri chef esordienti Michael Filosa ed Elio Genualdo, piazzati al terzo posto con una media di 8,48. A consegnare il premio ai vincitori, un piatto in ceramica di pregiata fattura, è stato il sindaco di Carloforte Salvatore Puggioni. La giuria tecnica, presieduta dal giornalista Enzo Vizzari, direttore e curatore dal 2001 delle guide dell'Espresso "I Ristoranti d'Italia" e "I Vini d'Italia", ha definito il piatto vincitore della Lituania "un piatto complesso, ben pensato e altrettanto ben realizzato, nel quale i pur numerosi elementi di contorno riescono a esaltare le straordinarie qualità organolettiche del tonno che - presentato in tre diverse preparazioni - emerge come vero protagonista del piatto".(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie