Gonnesa

Scritte contro migranti nel Sud Sardegna

"Fuori i neri, e chi ci mangia sopra, da Villacidro". E' la scritta di stampo razzista comparsa oggi sul muro di una cabina elettrica che si trova dietro la chiesa della Madonna del Rosario a Villacidro, a circa 40 chilometri da Cagliari. La scoperta è stata fatta da uno dei responsabili del centro di accoglienza per migranti della cooperativa La Sorgente che ha immediatamente chiamato il 112. I carabinieri hanno avviato le indagini per individuare gli autori della scritta razzista. Al momento non si conoscono le ragioni del gesto, ma l'ipotesi più avvalorata è quella che si collegato al funerale che sarà celebrato oggi nel comune del Medio Campidano: quello di Richard Amissad, il 19enne del Ghana ucciso a coltellate il 9 febbraio scorso durante una lite con un 21enne nigeriano avvenuta nel centro di accoglienza di via Chiesa. Dopo diversi mesi, infatti, in cui si attendevano informazioni su un eventuale trasferimento della salma, è stato recentemente deciso di celebrarli a Villacidro.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie